[ Archivio notizie ]       :<[ Entra nel nostro sito ]>:       [ Ammninistrazione ] 



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitÓ.
Non pu˛ pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.


  Ca’ La Lagia, via al risanamento della frana - notizia del 01/09/2007
 

PESARO. Con la fine dell’estate e la ripresa delle attività sono pronti a partire anche nuovi lavori. Come quelli di risanamento della frana di Ca’ La Lagia (sulla Strada Provinciale n.66 che va da Pieve di Cagna a Ca’ La Lagia) che inizieranno a breve per concludersi entro i primi giorni di ottobre.
Ad annunciarlo è l’assessore provinciale a Lavori pubblici e Viabilità, Giuseppe Lucarini, che fa notare come “attraverso questo intervento si andrà a risolvere un annoso problema che per lungo tempo ha creato forte preoccupazione tra i residenti e gli automobilisti di passaggio: a causa della frana, infatti, metà del fondo stradale era completamente sparito e a fianco della carreggiata si era formato un burrone”.
Inutile dire che “tale situazione – sottolinea Lucarini – rendeva estremamente rischioso il transito di auto e, soprattutto, di mezzi pesanti, specie nelle giornate invernali caratterizzate da gelo e scarsa visibilità per la presenza della nebbia”.
L’intervento, che costerà alla Provincia 190mila euro, comporterà la chiusura temporanea (si ipotizzano circa venti giorni) del tratto di strada interessato dalla frana, “unico disagio – dice Lucarini – di cui ci scusiamo con la popolazione residente”.