[ Archivio notizie ]       :<[ Entra nel nostro sito ]>:       [ Ammninistrazione ] 



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitÓ.
Non pu˛ pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.


  Santa Cecilia Urbania vs Pieve di Cagna 1 - 1 - notizia del 24/12/2008
 


Urbania – Sfuma al 91° la vittoria della capolista Pieve di Cagna per una sfortunata autorete di Zazzeroni quando era già trascorso un minuto (dei tre concessi) di recupero.
Pareggio tutto sommato giusto considerata la generosa prova dei locali del S. Cecilia che pur privi di allenatore (sono in autogestione) ci hanno creduto fino alla fine.
La Pieve si morde le mani per la vittoria sfumata proprio nel finale che le avrebbe consentito di chiudere il girone di andata con ben sei punti di vantaggio viste le sconfitte rimediate ieri dalle sue inseguitrici Audax Piobbico e Bibi Casinina. Sicuramente l’episodio che ha cambiato volto alla partita è stata la frettolosa espulsione di capitan Spinaci ad inizio ripresa.
A quel punto la capolista è indietreggiata di parecchi metri fino a chiudersi nella propria area di rigore e grazie ad alcune parate miracolose del suo portiere Rossi era riuscita a mantenere il vantaggio.
Quando ormai sembrava fatta ecco che Zazzeroni appena entrato a sostituire l’acciaccato Luca Vecchietti nel tentativo di liberare svirgolava la palla che terminava in fondo al sacco tra l’esultanza dei tifosi locali.
Delusione, invece, tra i numerosi tifosi ospiti accorsi al Comunale di Urbania.
La cronaca dell’incontro: S. Cecilia subito in avanti ma la debole girata di Ceccarini finisce tra le braccia dell’attento Rossi al 1°.
Risponde la Pieve al 6° ma il bel diagonale di Spinaci sfiora il palo con Dini battuto.
Un minuto dopo si crea una mischia nell’area della Pieve per un’uscita corta di Rossi ma il tiro di Ceccarini finisce addosso al corpo di un difensore e l’azione sfuma.
Al 26° arriva la rete del vantaggio: punizione tagliata dalla tre quarti di Guidi Samuele per la testa di Spinaci che in avvitamento colpisce la palla che termina nell’angolino basso dove Dini non può arrivare.
Ancora Pieve al 29°, tiro cross di Marino deviato in angolo da Dini che si riscatta.
Prima grossa parata di Rossi (al 35°) che toglie dall’incrocio la palla ben calciata in giravolta da Ceccarini.
Un minuto dopo Paoli in diagonale sfiora il palo.
Occasione per il raddoppio della Pieve ma il diagonale di Spinaci viene salvato sulla linea da un difensore con il portiere ormai battuto.
La ripresa si apre con l’occasione per Paoli ma la sua conclusione da buona posizione viene deviata in angolo.
Al 4° arriva il secondo giallo per Spinaci in un’azione a centrocampo senza particolare gravità, l’arbitro estrae prima il giallo poi il rosso e la capolista deve così giocare tutta la ripresa in inferiorità numerica e considerata la pesantezza del campo e il furore agonistico messo in campo dai locali diventa minuto dopo minuto sempre più dura.
S. Cecilia che ora ci crede e schiaccia la Pieve: al 12° ci prova Girelli da fuori area ma il suo tiro sfiora il palo, al 15° è Ceccarini che sfiora l’incrocio dei pali.
Al 19° provvidenziale uscita con i piedi di Rossi che anticipa Tallarini di un soffio.
La Pieve si scuote e crea due ottime occasioni (21° e 22°), prima con Gianfranco Guidi che di testa impegna Dini nella deviazione in angolo poi con Becilli che da fuori area impegna ancora il numero uno locale.
Al 30° mischia in area della Pieve e Rossi deve compiere un miracolo per evitare l’autogol.
Altra bella parata sulla conclusione di Paternoster al 38°.
Quando ormai sembra fatta al 46° arriva la clamorosa autorete di Zazzeroni (entrato da 30 secondi) descritta sopra.
Triplice fischio del Sig. Cesaroni, che non è parso all’altezza della situazione e che con le sue decisioni non ha fatto altro che innervosire i ventidue in campo.

I migliori: Colagiorgio, Girelli e Paoli per il S. Cecilia. Rossi, Balducci e Becilli per la Pieve di Cagna.

TABELLINO:

S.Cecilia Urbania: Dini, Ranocchi, Meliffi Andrea, Colagiorgio, Grassi, Galavotti, Tallarini (Meliffi Nicola dal 30°st), Paiardini (Paternoster dal 20°st), Ceccarini, Girelli, Paoli Bernardino (A disp. Cristini, Lombardelli, Paoli Giovanni, Rossi e Ghiselli) Squadra in autogestione senza allenatore.

Pieve di Cagna: Rossi, Balducci, Pierotti, Mainardi, Vecchietti Marco, Vecchietti Luca (Zazzeroni dal 45°st), Spinaci, Becilli, Guidi Samuele (Catani dal 28°st), Marino, Guidi Gianfranco (A disp. Iaffaldano, Rumori, Corsucci e Della Martera) All. Muzzini

Arbitro: Cesaroni di Pesaro

Reti: Spinaci al 26°pt e Zazzeroni (aut.) al 46°st

Ammoniti: Ceccarini, Paternoster, Spinaci, Pierotti e Vecchietti Luca.

Espulso: Spinaci al 4°st per doppia ammonizione

Spettatori: 200 circa.

Note: giornata soleggiata, campo pesante.

Recupero: 1 + 3

Giuseppe Stulzini

Fontre: Romagna Sport