[ Archivio notizie ]       :<[ Entra nel nostro sito ]>:       [ Ammninistrazione ] 



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitÓ.
Non pu˛ pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.


  Pieve di Cagna vs Cantiano 1 - 0 - notizia del 01/03/2009
 


Pieve di Cagna – Vittoria sofferta ma alla fine meritata della capolista Pieve di Cagna che così mantiene la vetta della classifica assieme al Vismara 2008 anch’esso vincitore sul Bibi Casinina.

Le cose si mettono subito bene per la formazione di Muzzini perché al primo affondo passano in vantaggio.
Corre il 6’ minuto quando Gianfranco Guidi serve un’ottima palla a capitan Spinaci che in velocità supera il suo marcatore e fa secco Gentilotti sul primo palo con un preciso diagonale da sinistra, sarà questa l’azione che deciderà il match.
Da quel momento il Cantiano prova a reagire chiude la Pieve nella sua metà campo ma non riuscirà a creare delle occasioni per battere Rossi.
Tante mischie e la Pieve che in contropiede, soprattutto nella ripresa sbaglia un paio di ottime occasioni per chiudere il conto.

La cronaca della partita: prima del gol già descritto sopra al 4’ era il Cantiano che con Lucian si faceva vedere dalla parti di Rossi ma il suo colpo di testa finiva fuori di poco.
Al 14° era Corsucci che impegnava a terra Gentilotti con un bel diagonale da destra.
Al 16’ c’era una punizione per il Cantiano da buona posizione ma la conclusione di Pavoni finiva a lato.
Due colpi di testa consecutivi al 38’ e 41’ di Ramaioli ma il primo terminava alto mentre sul secondo Rossi non aveva difficoltà a bloccare.
La ripresa si apriva con un miracolo di Gentilotti che deviava brillantemente il tiro di Becilli da pochi passi ben servito da Corsucci.
Risponde il Cantianoal 3’ con Barbacci ma il suo diagonale è facile preda di Rossi. Altra occasionissima per Becilli al 5’ ma il fantasista urbinate cicca il tiro da non più di due metri e Gentilotti può liberare con i piedi.
Nella timida pressione del Cantiano c’è da segnalare un diagonale alto di Percetti al 23’. Al 25’ è Gianfranco Guidi che potrebbe chiudere i giochi ma viene fermato dall’arbitro in sospetta posizione di fuori gioco quando stava per concludere a rete solo davanti a Gentilotti.
I minuti passano Rossi non rischia quasi niente fino alla fine e i tifosi biancorossi posso esultare e continuare a sognare anche se qualche dirigente dice che con questi tre punti la squadra ha finalmente raggiunto la quota salvezza, obiettivo prefissato all’inizio del campionato.

Sufficiente l’arbitraggio del Sig. Marconi per una partita a tratti spigolosa.

I migliori nella Pieve di Cagna sono stati Vecchietti Luca, Balducci e Antonazzo. Angradi Fabrizio, Percetti e Luciani si sono distinti nel Cantiano



TABELLINO:

Pieve di Cagna: Rossi, Balducci, Pierotti, Vecchietti Luca, Vecchietti Marco (46’Bernardini), Giovannini, Spinaci (54’ Marino), Becilli, Corsucci (77’ Mainardi), Antonazzo, Guidi Gianfranco (A disp. Iaffaldano, Rumori, Zazzeroni e Guidi Samuele) All. Muzzini

Cantiano: Gentilotti, Giacomini Luca, Angradi Fabrizio, Giacomini Sergio, Caiterzi, Rosetti, Ramaioli (67’ Ciufoli), Percetti (76’ Cipriani), Barbacci, Luciani, Pavoni (A disp. Serafini, Angradi Filippo, Leri, Fiorucci e Mensà) All. Fulgini

Arbitro: Marconi di Ancona

Rete: Spinaci al 6’.

Ammoniti: Guidi G., Spinaci, Pierotti, Giovannini, Becilli, Luciani e Ciufoli.

Spettatori: 150 circa

Recupero: 1 + 5

Angoli: 2 a 6

Note: giornate soleggiata, temperatura primaverile e campo in buone condizioni.

Giuseppe Stulzini

Fonte: Romagna Sport