[ Archivio notizie ]       :<[ Entra nel nostro sito ]>:       [ Ammninistrazione ] 



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitÓ.
Non pu˛ pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.


  Piandimeleto vs Pieve di Cagna 1 - 1 - notizia del 30/03/2009
 


Piandimeleto – Pareggio finale che va stretto alla Pieve di Cagna che gioca una buona partita ma non riesce a superare il Piandimeleto e quindi non riesce ad agganciare in vetta il Vismara bloccato in casa dal Cantiano.

Gli uomini di Muzzini dominano per un’ora ma poi subiscono la reazione dei locali che con l’innesto di tre uomini freschi pareggiano in mischia con Sebastiani nell’unica vera conclusione dell’arrembante finale ma dalla loro devono lamentare le assenze di Bazurli e Mutazzi per squalifica e la perdita ad inizio ripresa di Monaldi per infortunio e si sa quanto sia importante per gli uomini dell’ex Biagetti la sua presenza in campo.
La Pieve cala nel finale ma con questo punto tiene accesa la speranza di poter riagganciare il Vismara quando mancano tre sole partite al termine.

Passiamo alla cronaca dell’incontro: già al 1° Di Tommaso deve mostrare tutta la sua bravura per mettere in angolo un insidioso tiro cross di Della Martera dalla fascia destra.
Appena un minuto dopo è Marino che colpisce di testa ma la sua conclusione termina abbondantemente alta.
Ancora Marino, al 14°, che conclude troppo debole e centrale di testa su perfetto assist di Della Martera e Di Tommaso può bloccare con sicurezza.
Altra bella parata del numero uno locale al 27° sul bel diagonale da destra di Marino.
E’ sempre una lotta a due, al 30, tra l’attaccante biancorosso e il portiere locale che blocca il bel pallonetto.
Primo timido tentativo del Piandimeleto di impensierire Rossi ma il diagonale da circa 25 metri di Serrandrei finisce alto non di tanto.
Vero e proprio miracolo di Di Tommaso al 39° quando sul perentorio stacco di testa dello scatenato Marino da non più di cinque metri blocca a terra quando già i tifosi biancorossi gridavano al gol.
Si chiude qui la prima frazione con Marino e Di Tommaso sugli scudi.
La ripresa si apre con lo stesso copione e al 6° è Becilli ad impegnare Di Tommaso che devia in angolo.
Due minuti dopo è Marino che sfiora l’incrocio anticipando il suo marcatore ben servito dal taglio verticale di Antonazzo.
La pressione della Pieve aumenta e culmina nella rete di Vecchietti Luca al 19°.
Dopo un angolo battuto a destra la palla gira fino al vertice sinistro dove capitan Spinaci calibra bene il cross che taglia tutta la difesa locale pervenendo sui piedi di Vecchietti che in spaccata colpisce a colpo sicuro, Di Tommaso ci arriva anche stavolta ma non può trattenere, vista la distanza, e la palla s’insacca tra il tripudio dei tifosi biancorossi.
Sembra fatta, invece la Pieve, arretra di qualche metro, Biagetti inserisce sulle corsie esterne Cosmi e Manetti che cercano di creare qualche problema alla difesa della Pieve.
Al 25° Marino ha la palla del k.o. ma calcia malamente dal limite dell’area su un perfetto contropiede e la sfera finisce altissima.
Al 34° arriva il pareggio: bella girata dal limite di Frani che viene deviata da un difensore, la palla finisce sui piedi di Sebastiani che infila Rossi sul palo più lontano cogliendo l’angolino basso.
La Pieve non ci sta ed è Becilli al 39° ad avere la palla buona del vantaggio ma ancora una volta Di Tommaso chiude bene lo specchio della porta e sventa da pochi passi.
Ultima mischia nell’area locale al 44° e salvataggio sulla linea di un difensore ma l’arbitro rende tutto vano fischiando un giusto fuorigioco.
Finisce con la divisione della posta e le due squadre che rimangono saldamente in zona play off.

I migliori: nel Piandimeleto oltre al citatissimo portiere Di Tommaso, Duranti e Sebastiani.
Nella Pieve oltre al super Marino buone le prove di Antonazzo e Becilli.

TABELLINO:

Piandimeleto: Di Tommaso, Poggiaspalla, Duranti, Dominici, Allegretti, Sebastiani, Conti (Manetti dal 18° st), Ugolini, Frani, Serrandrei (Cosmi dal 23° st), Monaldi (Ciaroni dal 10° st) (A disp. Pirani, Salvadori, Riminucci e Vanni) All. Biagetti

Pieve di Cagna: Rossi, Balducci, Mainardi, Bernardini, Vecchietti Luca, Antonazzo, Spinaci, Becilli, Della Martera, Marino, Guidi Gianfranco (A disp. Iaffaldano, Giovannini, Corsucci, Zazzeroni, Catani, Pierotti e Rumori) All. Muzzini

Arbitro: Morinoschi di Ascoli Piceno

Reti: Vecchietti Luca al 19° st e Sebastiani al 34° st.

Ammonito: Becilli al 20° pt

Angoli: 1 a 12

Spettatori: 200 circa

Recupero: 1 + 3

Giuseppe Stulzini

Fonte. Romagna Sport