[ Archivio notizie ]       :<[ Entra nel nostro sito ]>:       [ Ammninistrazione ] 



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitÓ.
Non pu˛ pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.


  Finale Play-off – Santa Cecilia Urbania vs Pieve di Cagna 1- 3 - notizia del 25/05/2009
 


Sant’Angelo in Vado – Alla fine la spunta il Pieve di Cagna al termine di una bella partita condizionata dal forte caldo.
Sicuramente finchè le squadre non hanno risentito della fatica la partita è stata aperta e vibrante ma poi nel secondo tempo i ritmi sono calati ed è uscita fuori l’esperienza della Pieve che oltre a controllare il gioco è riuscita a chiudere la partita con una splendida punizione di Pierotti.
Il S.Cecilia parte subito forte perché sfavorita dalla classifica deve vincere ad ogni costo se vuole continuare nella corsa verso la Promozione e sblocca subito il risultato con Galavotti, bravo a concludere al volo dal limite dell’area su una palla vagante.
La palla colpisce un difensore e prende una traiettoria strana che s’insacca alla destra di Rossi senza che il portierone urbinate possa arrivarci.
La Pieve non subisce il colpo e reagisce subito forte dei suoi attaccanti Marino e Guidi riesce a ribaltare il risultato prima della fine del primo tempo.
Al 24’ Marino fa secco Dini in diagonale sul perfetto taglio diagonale di Della Martera.
Guidi poi sfrutta il suo pezzo forte, il colpo testa, su lungo lancio dalla metà campo di Becilli.
In mezzo alle due reti da segnalare il colpo di testa sulla traversa di Grassi che sicuramente avrebbe cambiato l’esito del match.
La rete alla scadere della Pieve ha tagliato le gambe ai durantini che nella ripresa hanno creato solo qualche mischia davanti a Rossi senza creare nitide occasioni da rete anzi in contropiede ha rischiato più volte per la rapidità dei nuovi entrati Spinaci e Corsucci.
Forse è esagerato il passivo maturato dopo la splendida punizione di Pierotti che superava la barriera e coglieva l’incrocio dei pali alla sinistra dell’esterrefatto Dini.
Grosso tripudio alla fine tra i tifosi biancorossi che ora stanno già organizzandosi per affrontare sabato prossimo il Camerano, vincitore della finale play off del girone B.

I migliori: Becilli, Marino e Guidi per la Pieve. Grassi, Annibalini e Colagiorgio per gli sconfitti. Ottima la direzione arbitrale del Sig. Marconi di Fermo.

S.Cecilia: Dini, Ranocchi, Meliffi, Girelli, Grassi, Paiardini, Paternoster (25’ st Tallarini), Annibalini, Londei, Colagiorgio (A disp. Cristini, Catani, Ghiselli, Rossi, Guerra e Lombardelli) All. Boinega

Pieve di Cagna: Rossi, Calducci, Mainardi (10’ st Pienotti), Bernardini, Vecchietti L., Antonazzo, Della Martera (23’ st Corsucci), Bacilli, Giovannini, Marino, Guidi G. (18’ st Spinaci) (A disp. Iaffaldano, Rumori, Vecchietti M. e Catani) All. Muzzini

Arbitro: Marconi di Fermo (Assistenti: Fiammetta e Verdolini di Ancona)

Reti: 7’ pt Galavotti, 24’ pt Marino, 44’ pt Guidi G. e 34’ st Pierotti.

Ammonito: Meliffi

Espulso: Catani (S.Cecilia) dalla panchina per proteste al 20’ st.

Recupero: 2 + 3

Angoli: 7 a 4 per il S.Cecilia

Spettatori: 300 circa

Note: Splendida giornata di sole con temperatura superiore ai 30°, campo in buone condizioni ma duro.

Giuseppe Stulzini

Fonte: Romagna Sport